|  Ciclobby  |  News  |  Linea Diretta  |  Cicloturismo  |  Foto  |  Archivio  |  Bicinfesta di Primavera  |  Bimbimbici  |  Materiali e Documenti  |  Attivita'  |  Fiab  |  Link  |  Annunci  |  Piste ciclabili milanesi  |  CicloMilano  |  Mappa del sito  | 


Eventi 2012 
Eventi 2011 
Eventi 2010 
Eventi 2009 
Tunnel di Porta Nuova 
La coperta scucita 
Concerto per Riccardi 
LIB 2009 
Eventi 2008 
Auguri! 
Presidio Comune Milano 
Mal'Aria 
Assemblea dei soci 
In Marcia per il Clima 
Gigi Riccardi 
LIB 2008 
Vuoi la pace? Pedala! 
Eventi 2007 
Sicurezza stradale 
Bicintreno 
Fa' la cosa giusta! 
Raggi Verdi 
Bicipace 2007 
Pedoni contro ciclisti? 
PLIS 
CiclOvEstate 
LIB 2007 
1 Conferenza Nazionale Bici  
Eventi 2006 
Concerto di Natale Karakorum 
Vuoi la pace pedala! 
Lib 
Festa 20 anni 
Amici Beppe Grillo 



Archivio  > Eventi 2009  > La coperta scucita 

La Coperta Scucita 4

La Diagonale Ciclabile

Alla scoperta della “storica” pista ciclabile di Milano

da piazzale Lotto verso l’Alzaia Martesana e il Parco Lambro


Nel pomeriggio di Sabato prossimo,  17 ottobre 2009, concludiamo la nostra serie di iniziative dedicate alle piste ciclabili di Milano : "La coperta scucita".

Dopo aver verificato le piste esistenti da Nord a Sud,  ripercorriamo, da Ovest a Est (da piazzale Lotto al  Naviglio Martesana)  la Diagonale ciclabile l'unica vera pista ciclabile esistente.

Il tracciato è quello di un nostro famoso sopralluogo del 2003.

Allora la situazione era questa:

 
   
 

E ora ?

Venitelo a scoprire con noi !

Ritrovo ore 14,15 davanti al Lido di Milano a Piazzale Lotto. Arrivo lungo la Martesana verso le 17,30.

(Altre info sulla Coperta Scucita: http://www.ciclobby.it/ciclobby/index.php?section=221)


Visualizza Coperta scucita 4° puntata in una mappa di dimensioni maggiori

La coperta scucita:

ricognizione della rete ciclabile milanese


     
Milano cambia e cambierà molto nei prossimi anni.
Sulla ciclabilità i passi sono però troppo piccoli e spesso incerti.

Noi, che ci ostiniamo a volere una Milano più facile da percorre in bicicletta, lanciamo una nuova iniziativa che ci accompagnerà per tutto il 2009.

Cominciamo in sede (3 marzo, ore 21, via Borsieri 4) guardando e commentando i rendering elaborati da Fabio Lopez: immagini della Milano ciclabile possibile che fanno capire come potrebbe migliorare la città con interventi tutto sommato semplici e poco costosi.
Poi, con la buona stagione, conduciamo i cittadini a riscoprire quello che c’è e quel poco che è stato fatto in questi ultimi anni. Andiamo a guardare e a commentare. Ci soffermeremo anche a soppesare la qualità delle realizzazioni.
Incontreremo i comitati ed i consigli di zona per toccare “con ruota” la situazione della ciclabilità a Milano. Convinti che vedere com’è aiuta a capire come potrebbe essere.

Il primo appuntamento, quindi, presso la sede di Fiab CICLOBBY il 3 marzo alle 21, come preludio ai successivi che saranno invece itineranti.
 
   
     
Programma

Martedì 3 marzo 2009 ore 21 (sede CICLOBBY via Borsieri 4/e)
Un sogno per Milano
proiezione di suggestivi rendering di Milano – “com’è e come potrebbe essere” (a cura di Fabio Lopez).

Sabato 18 aprile 2009 ore 14,30
Itinerario a tema nella ciclabilità milanese: La zona Est (Città Studi - Greco - Bicocca)
passeggiata lungo le vecchie e nuove piste ciclabili della zona. Incontro con i comitati di zona e i consigli di zona (a cura di Gruppo tecnico Fiab-Ciclobby).

Sabato 19 settembre 2009 ore 14,30
Itinerario a tema nella ciclabilità milanese: La zona Sud- Ovest (dal parco Alessandrini ai Navigli)
passeggiata lungo le vecchie e nuove piste ciclabili della zona. Incontro con i comitati di zona 5.

Sabato 17 ottobre 2009
La Diagonale Ciclabile.
Alla scoperta della “storica” pista ciclabile di Milano: da San Siro verso l’Alzaia Martesana e il Parco Lambro.


La coperta scucita

ricognizione della rete ciclabile milanese


Milano cambia e cambierà molto nei prossimi anni.
Sulla ciclabilità i passi sono però troppo piccoli e spesso incerti.

Noi, che ci ostiniamo a volere una Milano più facile da percorrere in bicicletta, continuiamo questa iniziativa che ci accompagnerà per tutto il 2009.

Conduciamo i cittadini a riscoprire quello che c’è e quel poco che è stato fatto in questi ultimi anni. Andiamo a guardare e a commentare. Ci soffermeremo anche a soppesare la qualità delle realizzazioni.
Incontreremo i comitati ed i consigli di zona per toccare “con ruota” la situazione della ciclabilità a Milano. Convinti che vedere com’è aiuta a capire come potrebbe essere.

Sabato 18 aprile 2009 ore 14,00
Itinerario a tema nella ciclabilità milanese: La zona Est (Città Studi - Greco - Bicocca) passeggiata lungo le vecchie e nuove piste ciclabili della zona. Incontro con i comitati di zona e i consigli di zona (a cura di Gruppo tecnico Fiab-Ciclobby).

Partenza dalla stazione Venezia del BikeMI (Casello Daziario Verso i Giardini Pubblici) e arrivo a Bicocca Viale Sarca.

(Foto rielaborata da http://www.flickr.com/photos/breibeest/2285994841/)


La coperta Scucita

ricognizione delle piste ciclabili Milanesi

Sabato 19 settembre 2009 ore 14,15

Da Piazzale Dateo al Ticinese


 
Il 19 settembre, a metà della settimana di Lombardia in bici, scatta il terzo appuntamento con La coperta scucita.
L’iniziativa, partita nel marzo di quest’anno, ci sta conducendo attraverso le piste ciclabili di Milano per valutarne positività e difetti, qualità e mancanze. Riteniamo infatti che quel (poco) che è stato fatto vada osservato e studiato in modo da valutare come fare quel (tanto) che ancora è da realizzare. Pur credendo, come spesso abbiamo già detto, che la ciclabilità a Milano non vuol dire solo piste ciclabili, pensiamo che il patrimonio esistente sia comunque da valorizzare. In molte situazioni i tratti mal costruiti e poco utilizzati rappresentano un motivo per affossare qualsiasi politica seria sull’uso della bicicletta: da più parti si sente dire che sui pochi tratti realizzati i ciclisti non ci vanno e quindi tutto è inutile, sono solo soldi buttati. La realtà è che percorrere alcuni dei tratti esistenti è spesso complicato se non pericoloso.

Nella prima ricognizione, che ha riguardato la zona Nord Est della città, abbiamo visto come le piste realizzate nel tempo, senza una logica di rete, siano utilizzabili con difficoltà proprio per la mancanza di collegamenti o con altri tratti o con la viabilità ordinaria. 
 
Ci sono piste anche molto piacevoli da percorrere, come quella di via Morgagni che si sviluppa fra due filari di imponenti platani, ma risulta quasi irraggiungibile per mancanza di attraversamenti. Verso porta Venezia raggiungere l’area pedonale di via Spallanzani è uno slalom fra rotaie del tram dismesse mai eliminate e sensi unici, mentre, verso piazza Argentina, si arriva in vista del complesso scolastico Bacone che ospita una delle piscine più frequentate di Milano e per raggiungerlo bisogna scavalcare anche in questo caso le rotaie del tram ed utilizzare un attraversamento pedonale piuttosto pericoloso.

La pista di via Padova, realizzata tra mille difficoltà sul marciapiede dove affacciano moltissimi negozi, perde di significato isolata com’è fra piazzale Loreto e gli assi viari ad alto traffico. Il quartiere universitario della Bicocca appare poi come un’occasione mancata. Le strade sono caratterizzate da larghi marciapiedi con pavimentazione colorata in grigio e rosso. Una suddivisione che però non corrisponde a veri e propri percorsi differenziati fra pedoni e ciclisti e crea solo una grande confusione.
La risoluzione dei problemi visti richiederebbe, nella maggior parte dei casi, solo semplici interventi di segnaletica e qualche scivolo. E’ nostra intenzione raccogliere spunti e osservazioni riguardo ai miglioramenti necessari da consegnare poi all’amministrazione comunale chiedendo interventi concreti. Con questo spirito ci rivediamo sabato 19 settembre alle 14,15 in piazzale Dateo per andare a toccare “con ruota” le piste ciclabili del Sud-Est della città.

Se avete altri spunti, segnalazioni, osservazioni e suggerimenti non esitate a inviarceli.

( Rendering: F.Lopez)
 

Visualizza La coperta scucita - 3° puntata in una mappa di dimensioni maggiori


© Ciclobby Onlus - Tutto il materiale e le immagini pubblicate in questo sito sono di proprieta' di Fiab CICLOBBY onlus (o dei relativi autori, dove specificato). E' vietato l'utilizzo, la copia, la riproduzione o la divulgazione a fini commerciali dei materiali in qualunque forma e click here formato senza citazione della fonte.