GENTILMENTE o INPUNEMENTE?

Creato il .

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Segnaliamo INPUNEMENTE, la campagna lanciata dai GenitoriAntiSmog per rispondere a quella del Comune di Milano, Gentilmente.

Nelle ultime settimane è iniziata a Milano la campagna del Comune "Gentilmente", con cui si invitano le persone ad avere cura della propria città e a fare una serie di gesti con gentilezza ma soprattutto per gentilezza: far attraversare il pedone sulle strisce, non buttare i mozziconi per terra, non intralciare i pedoni con il monopattino e raccogliere i bisogni dei cani...

Anche noi amiamo la gentilezza, ma quando si tratta del Codice della Strada è bene per prima cosa ricordare che rispettarne le regole non è una questione di fare le cose "gentilmente" ma di assoluto dovere. Inoltre non si può non rilevare che tra i tanti "inviti" a comportamenti gentili e civili, il grande assente ancora un volta è il comportamento in auto. Si invita a non intralciare le persone col monopattino ma non c'è ad esempio un corrispondente invito a non parcheggiare sul marciapiede o sui parterre alberati. Per non parlare del problema della velocità...in una città in cui il tasso di incidentalità è del 6,32% nel 2020 (dati Istat)

Rispondiamo quindi alla campagna "Gentilmente" del Comune di Milano con la nostra campagna "Impunemente", ricordando che non solo le regole vanno rispettate – e questo vale per tutti – ma che a Milano al momento la maggior parte delle infrazioni resta impunita.

Un GRAZIE all'agenzia "bike-friendly" Sottosopra che ha firmato la campagna

IMPUNEMENTE La nostra risposta alla campagna "Gentilmente" del Comune di Milano


 

Twitter