Stampa

Assemblea Soci 2024: nuovo Direttivo

Scritto da Super User. Postato in Notizie

Domenica 14 aprile si è svolta nella sede di Via Borsieri l'assemblea elettiva dei soci, durante la quale il Direttivo uscente ha presentato le attività svolte nell'ultimo biennio.
L'assemblea ha approvato all'unanimità il bilancio consuntivo 2023 e preventivo 2024 ( vedi allegati in fondo all'articolo) ed è stata presentata ai soci la nuova sezione Fiab Segrate.
Inoltre si sono svolte le elezioni del nuovo Direttivo, che rimarrà in carica per i prossimi due anni.

Sono stati eletti Paolo Di Ciaccio, Danilo Fullin, Giordana Gagliardini, Stefano Lodi, Silvia Malaguti, Laura Russo e Andrea Scagni. Durante il primo incontro del consiglio direttivo si stabiliranno le cariche dell'Ufficio di Presidenza.
Patrizia Riva è stata confermata come revisore dei conti.

Ringraziamo i consiglieri uscenti, Claudio Dolente, Angelo Lisco, Fabio Lopez, per il lavoro svolto per l'associazione e in maniera particolare Guia Biscàro, per il lungo impegno profuso nel direttivo e per la dedizione con la quale ha ricoperto il ruolo di Presidente per tre mandati dal 2016 al 2022.

Stampa

G7 dei Trasporti: Manifestazione

Scritto da Super User. Postato in Notizie

Da giovedì 11 aprile a sabato 13 aprile a Milano si tiene il G7 dei Trasporti, un appuntamento organizzato dal Ministro Matteo Salvini.
E, chissà perché, senza alcun riferimento alla sicurezza stradale.
Strano? Forse no.
Due settimane fa la Camera dei Deputati ha approvato la proposta di Nuovo Codice della Strada, il codice della strage, a firma dello stesso Salvini. Adesso la discussione passa al Senato: ora, come hanno chiesto le associazioni dei familiari delle vittime dalla strada, insieme ad altre associazioni e cittadini "si tratta di decidere se volete dare o meno priorità alla protezione della vita".

Se il G7 dei trasporti non vorrà parlare di sicurezza stradale, allora ne parleremo noi.
Nello stesso momento, a poche decine di metri di distanza, sabato pomeriggio alle 15 organizzeremo una grande manifestazione.
Una sezione di corso Venezia sarà chiusa per qualche ora al traffico veicolare privato, ma diventerà aperta alle persone. La divideremo in due: una metà della carreggiata rifletterà la strada come è oggi, dandoci modo di ricordare le tante vittime di scontri stradali; l'altra metà, invece, la useremo per dimostrare che un'altra strada è possibile.

Per questo ti invitiamo non solo a venire con chi vuoi, ma anche con cosa vuoi: porta una palla, una pianta, una sedia, un tappetino da yoga, un tavolo da scacchi, due racchette da tennis (alla rete ci pensiamo noi), o un altro oggetto di senso. Ci saranno centinaia di metri quadri di spazio pubblico da usare - per una volta - come vorremmo usarlo sempre. Ci sarà anche una scuola di bici per tutte le età e la abilità (se non ce l'hai, la bici te la prestiamo noi!)

Insieme allestiremo anche una grande azione partecipativa.
Per farlo, ci aiuta molto sapere circa quante persone (e bambine/i!) saremo:

CONFERMA LA TUA PARTECIPAZIONE

Ti aspettiamo sabato 13 aprile 2024 in Corso Venezia a Milano, in una strada diversa, condivisa. Una strada delle persone.

#Cittàdellepersone è una iniziativa avviata da Cittadini per l'Aria Onlus, Sai che puoi?, FIAB Milano Ciclobby APS, Genitori Antismog ETS con Clean Cities Campaign e che oggi vede il quotidiano contributo di tantissime altre persone e realtà della città.

 


 

Stampa

Bici gratuite sui treni di Trenord

Scritto da Super User. Postato in Notizie

Anche se con qualche settimana di ritardo rispetto agli annunci, dal 1º aprile 2024 il trasporto delle biciclette lungo le tratte ferroviarie gestite da Trenord è diventato gratuito. Basta supplemento bici!

https://www.trenord.it/biglietti/agevolazioni-e-supplementi/trasporto-biciclette/

Ricordiamo che il trasporto delle biciclette ǹon è consentito su tutti i treni e che non tutti i treni che transitano in Lombardia sono gestiti da Trenord. Per quelli gestiti da Trenitalia continueà a essere necessario l'acquisto del supplemento bici da 3,5 euro valido sino alle ore 24.

https://www.trenitalia.com/it/offerte_e_servizi/faq_bici.html

 

[Foto di copertina dal sito Trenord]

 


 

Stampa

Assemblea dei Soci 2024

Scritto da Super User. Postato in Notizie

Domenica 14 aprile, presso la  sede di via Borsieri 4/e, si svolgerà l'Assemblea ordinaria dei soci di Fiab Milano CICLOBBY. L'assemblea si riunisce in prima convocazione sabato 13 aprile alle ore 7 e in seconda convocazione domenica 14 aprile alle ore 14:45. L'assemblea terminerà verso le 18.

Parte dell'assemblea sarà dedicata al rinnovo del Consiglio Direttivo e l'elezione del Revisore dei Conti.

Questo l'Ordine del giorno:

  1. Relazione del Presidente e del Direttivo sulle attività svolte nel 2023
  2. Presentazione e votazione Bilancio consuntivo 2023 e Bilancio preventivo 2024
  3. Presentazione dei candidati per il direttivo anno 24/26 e votazioni
  4. Discussione e confronto aperto sulle attività e la strategia dell'associazione

Per partecipare all'assemblea è necessario essere iscritti per il 2024, se non sei iscritto o devi rinnovare, puoi farlo subito cliccando su  Come iscriversi.

L'appuntamento annuale dell'assemblea dei soci è un momento importante di partecipazione democratica e confronto: un diritto sancito dallo Statuto che consente ad ogni socio di essere parte integrante dell'associazione. È l'occasione per fare il punto sulla nostra associazione e confrontarsi sullo stato della mobilità ciclistica nella nostra città. Nonostante le aspettative del post Covid, anche il 2023 è stato un anno difficile per la mobilità ciclistica. Come conseguenza è emerso un movimento di attivisti che ha animato la mobilitazione milanese negli ultimi tempi, portando alla ribalta temi che come associazione promuoviamo da anni, primo tra tutti quello di fare di Milano una città dove sia possibile, sicuro e piacevole spostarsi in bicicletta in uno spazio urbano riqualificato e non più dominato dal traffico motorizzato: una città grande ma a misura d'uomo.
Nonostante i nostri temi siano condivisi da una parte crescente dell'opinione pubblica, e il ruolo positivo della mobilità attiva e ciclistica sia - almeno a parole - sempre più riconosciuto dagli amministratori locali, l'obiettivo della sicurezza dagli incidenti per chi va in bici è purtroppo ancora lontano, come dimostrano le cronache di tutti i giorni.

C'è ancora molto lavoro da fare, e il successo dipende anche dallo slancio con cui la nostra associazione, insieme a tutte le realtà impegnate per una città sostenibile, si attiverà nel prossimo futuro. La tua disponibilità a mettere le tue idee, ma anche una parte del tuo tempo libero e delle tue competenze al servizio di tutta l'associazione è preziosa: qui sotto troverai la scheda con cui segnalarlo.

Segna la data in agenda, ti aspettiamo.

Andrea Scagni,
presidente Fiab Milano Ciclobby

Stampa

Approvato alla Camera il nuovo Codice della stra...GE

Scritto da Super User. Postato in Notizie

Purtroppo il nuovo Codice della strada il 27 marzo è stato approvato da uno dei due rami del Parlamento.

E questo nonostante le mobilitazioni in tutta Italia da parte di:

Qui sotto trovate il pdf con il testo dell'odg del Consiglio Comunale di Milano, promotore il consigliere Marco Mazzei e il documento - condiviso nella piattaforma #città30subito a cura di Andrea Colombo - che illustra le criticità della riforma del Codice della Strada.

Continuiamo a fare sentire la nostra contrarietà https://www.codicedellastrage.it/