Avviso zona Bianca

A partire dal 14 giugno 2021 con l'entrata della Lombardia in zona Bianca varranno le regole seguenti.

La sede è aperta al pubblico dal martedì al venerdì dalle 17 alle 19 e il sabato dalle 10:30 alle 12.
L'accesso è soggetto alle regole di distanziamento.
Nei giorni e orari di apertura è possibile contattare la segreteria via telefono: 02 69311624.
La segreteria è comunque raggiungibile via email segreteria@ciclobby.it.

Attività cicloturistiche e giri cittadini si svolgono regolarmente, le attività in sede sono sospese.
Non ci sono più limitazioni al numero di partecipanti ma ci appelliamo al senso di responsabilità di ognuno per il rispetto delle norme sanitarie di distanziamento.
Per la partecipazione alle attività si faccia riferimento al seguente articolo per le norme di comportamento: Norme attività di FIAB Milano Ciclobby


 

Cerca

Cerca
Cerca solo:
Totale: 7 risultati.

Domeniche a piedi: delusione per la rinuncia

Creato il 14 Ottobre 2013.

... sino alla tariffa giornaliera del biglietto ATM) al ritorno puro e semplice del traffico privato, per ora mitigato con iniziative a macchia di leopardo, abbandonando quelle giornate collettive di liberazione ...

ZTL in zona Brera

Creato il 03 Gennaio 2013.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2013/01/03/news/telecamere_e_una_nuova_ztl_rivoluzione_traffico_in_brera-49829180/  ...

Forum pubblico Piano Generale del Traffico Urbano

Creato il 13 Dicembre 2012.

L'Amministrazione Comunale ha elaborato l'aggiornamento del Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU), il documento cui compete la programmazione,nel breve periodo, delle strategie e delle azioni nel campo ...

VadoInBici

Creato il 05 Dicembre 2012.

Legambiente e Fiab-Ciclobby assieme ai comuni di Cesano Boscone, Assago e Corsico uniti per migliorare la qualità della vita di chi va in bicicletta Un successo il progetto: dopo quasi due anni di attività ...

Piano Generale del Traffico Urbano: alcuni numeri

Creato il 27 Novembre 2012.

Grazie al monitoraggio e ai dati raccolti da Amat è stato possibile descrivere i cambiamenti della mobilità in città dal 2003 al 2012 e delineare i progetti per il futuro.