Avviso zona Bianca

A partire dal 14 giugno 2021 con l'entrata della Lombardia in zona Bianca varranno le regole seguenti.

La sede è aperta al pubblico dal martedì al venerdì dalle 17 alle 19 e il sabato dalle 10:30 alle 12.
L'accesso è soggetto alle regole di distanziamento.
Nei giorni e orari di apertura è possibile contattare la segreteria via telefono: 02 69311624.
La segreteria è comunque raggiungibile via email segreteria@ciclobby.it.

Attività cicloturistiche e giri cittadini si svolgono regolarmente, le attività in sede sono sospese.
Non ci sono più limitazioni al numero di partecipanti ma ci appelliamo al senso di responsabilità di ognuno per il rispetto delle norme sanitarie di distanziamento.
Per la partecipazione alle attività si faccia riferimento al seguente articolo per le norme di comportamento: Norme attività di FIAB Milano Ciclobby


 

Assemblea Soci 2021 - resoconto

Valutazione attuale:  / 2

Sabato 10 aprile 2021 si è svolta l'Assemblea dei Soci 2021, per la prima volta in videoconferenza.
Buona la partecipazione con la presenza di molte persone nuove e piuttosto giovani.

Ha aperto i lavori dell'Assemblea la presidente Guia Biscaro che, dopo aver ricordato 2 soci da poco scomparsi, Donata Schiannini e Pietro Soprani, ha presentato una relazione sulle attività svolte dall'associazione e dal Gruppo Tecnico nell'anno passato. Dalla relazione della presidenza in genere emergono tutte quelle attività che spesso passano inosservate o sono poco pubblicizzate, e così è stato anche quest'anno. Nonostante le restrizioni della pandemia nel 2020 è stato fatto un mini-censimento lungo l'asse San Babila - Loreto, una Coperta Scucita per studiare le vecchie e nuove ciclabili, corsi per insegnare ad andare in bici. Abbiamo partecipato con le nostre puntuali osservazioni alla nascita della Strategia di adattamento del Comune di Milano, il piano per gestire la riapertura delle attività con le nuove regole sugli spostamenti e sul trasporto pubblico. Abbiamo seguito i progetti discussi nelle commisioni mobilità dei Municipi, presentando le nostre osservazioni relative alla mobilità in bici. Abbiamo continuato la collaborazione con altri gruppi e associazioni che si occupano dei nostri temi, avviando anche l'iter per la creazione di una Consulta della mobilità attiva presso il Consiglio Comunale di Milano. Abbiamo continuato a seguire lo sviluppo e la realizzazione delle nuove ciclabili in città, intervenendo presso l'assessorato alla mobilità o gli uffici tecnici quando necessario. Seguiamo i media e i social per tutto ciò che riguarda il mondo della bici, comunicando il punto di vista dei ciclisti.

Silvia Malaguti ha raccontato come il gruppo scuola ha dovuto adattarsi alle limitazioni che nel 2020 hanno caratterizzato gli interventi nelle scuole. Alcune delle attività che di solito venivano svolte in classe o in strada sono state fatte online, con buoni risultati. Con una classe della sezione turismo sostenibile dell'Istituto Tecnico Mattei di Rho è stato sviluppato il progetto Arte, Rete e Territorio con una serie di lezioni su come progettare e svolgere una gita cicloturistica professionale.

Andrea Scagni ha aggiornato l'assemblea sulla situazione delle attività cicloturistiche che nel 2020 hanno subito una notevole riduzione, accennando anche al programma 2021, contenuto rispetto agli anni scorsi ma comunque sostanzioso, in attesa ovviamente di tornare in zona gialla o bianca e poter svolgere gli eventi già calendarizzati. Scagni ha anche aggiornato sulla situazione delle limitazioni al trasporto bici sui treni di Trenord, purtroppo ancora in una fase di stallo.

Laura Russo ha descritto come sono stati mantenuti vivi i contatti con il gruppo giovani nonostante sia stato necessario  annullare la maggioranza delle gite del gruppo e degli aperitivi in sede. Anche tra i giovani è forte la voglia di ricominciare a pedalare insieme.

Giuseppe Catalanotto, coordinatore della sezione RhoByBike ha ricordato che nel 2020 le normali attività per lo più non si sono svolte. In compenso si è riusciti a collaborare in un progetto di tipo sociale legato alla pandemia, ovvero la consegna in bici del pane alle persone bloccate in casa. La sezione ha collaborato con il Gruppo Scuola nel progetto presso l'Istituto Mattei. È stata migliorata la comunicazione sui social e sono state fatte dirette su Facebook sui temi della mobilità. È stato proposto un Quiz online per verificare la conoscenza delle regole del codice della strada legate alla bici. A dicembre 2020 è stato approvato definitivamente il progetto di Bicipolitana di Rho. Ed infine sono stati stabiliti contatti con dei gruppi di cicloturisti a Lainate con l'idea di aumentare l'offerta cicloturistica e allargare il raggio d'azione della sezione al di fuori di Rho.

Siamo infine passati alla discussione sul bilancio con la relazione di Giordana Galiardini, segretaria amministrativa. Il lungo blocco delle attività durante il 2020, con l'impossibilità di svolgere eventi vari, gite, giri in città, cicloviaggi, attività in sede, ha causato un sostanzioso calo delle entrate, soprattutto per i mancati contributi da eventi come Bimbimbici e da altre attività di promozione. Le uscite sono per lo più fisse di anno in anno e quindi il rendiconto economico 2020 risulta essere leggeremente in passivo. Anche il preventivo 2021 avrà probabilmente segno negativo, si stanno comunque progettando alcune attività che portino a maggiori entrate. È stato presentato anche un preventivo 2022 e 2023 per mostrare come nel lungo termine si prevede che il bilancio torni in attivo.
Sia il bilancio consuntivo 2020 che il preventivo 2021 sono stati approvati all'unanimità.

Le relazioni presentate e i documenti di Bilancio sono disponibili qui:

Esauriti i punti all'ordine del giorno si è aperta la discussione sui temi della ciclabilità, alcuni dei nuovi soci hanno fatto proposte interessanti, ad esempio sull'interconnessione dei parchi urbani o sugli ostacoli lungo i percorsi ciclabili e sul tema dell'accessibilità in bici. A seguire vari interventi per migliorare alcuni aspetti dell'associazione: il numero dei soci, la partecipazione e il coinvolgimento dei volontari, la relazione con i media. Riflessioni interessanti che saranno al centro dell'attenzione del Consiglio Direttivo nei prossimi mesi. Particolare evidenza è stata data ai buoni rapporti sviluppati con l'assessorato alla mobilità e con l'Assessore Granelli.

Buone pedalate a tutti!


 

Ciao Pietro

Valutazione attuale:  / 2

 

Sarà che la nostra associazione ha ormai raggiunto la maturità e quella fase della vita in cui la generazione precedente piano piano se ne va, sarà colpa del Covid, ma quando arrivano certe notizie, troppe ultimamente, si torna un po' bambini, si fatica ad esprimere emozioni e tristezza e ci si rifugia nei propri ricordi.

Il giorno di Pasqua se n'è andato un'altro dei nostri amici volontari più attivi: Pietro Soprani.

Tra qualche mese avrebbe compiuto 80 anni, difficile riconciliare quell'età con l'immagine che molti di noi hanno della sua persona, sempre attivo e vivace, che sino a pochi mesi fa pedalava per 100 e passa chilometri senza alcun problema. Chi partecipa alle gite lo ricorderà di sicuro, insieme a Vinicio Bevilacqua in testa e lui a fare da scopa, ad assicurarsi che nessuno rimanesse indietro, e sporcandosi le mani quando era necessario qualche intervento meccanico.
Anche Pietro è stato tra quei volontari che si fanno notare poco ma senza il cui contributo la nostra associazione smetterebbe di funzionare. Era sempre presente quando c'era bisogno di ciclisti esperti, faceva parte del Servizio d'Ordine, ed era un punto di riferimento per chiunque avesse un dubbio sulla propria bici o sulla strada migliore da percorrere.
Il sabato mattina era una presenza fissa in sede dove accoglieva tutti con un sorriso e con una battuta.
Anche di Pietro sentiremo la mancanza, molto.

Pietro Soprani e Vinicio Bevilacqua

Pietro a chiudere il gruppo

Con Roberto Facchini e Aldo Monzeglio


 


Assemblea dei Soci 2021

Valutazione attuale:  / 0

L'Assemblea Ordinaria dei Soci di FIAB Milano CICLOBBY si svolgerà in prima convocazione venerdì 9 aprile alle ore 7:00 e in seconda convocazione sabato 10 aprile alle ore 14:45 in videoconferenza.

Ordine del Giorno:

  1. Relazione sulle attività svolte nel 2020
  2. Presentazione e votazione Bilancio consuntivo 2020 e Bilancio preventivo 2021 (i documenti di bilancio verranno pubblicati nei prossimi giorni)
  3. Discussione aperta sulle strategie dell'associazione.

Per partecipare è necessario essere soci per l'anno in corso e iscriversi alla videoconferenza entro il giorno 8 aprile secondo le istruzioni indicate più sotto.

L'annuale assemblea dei soci è un momento importante per fare il punto sulla nostra associazione, confrontarsi sullo stato della mobilità ciclistica nella nostra città, per decidere insieme come continuare a portare avanti i nostri obiettivi e per ringraziarti del tuo sostegno.

Il 2020 è stato un anno difficile per tutti e quindi anche per la nostra Associazione: oggi più che mai abbiamo bisogno di incontrarci, anche se virtualmente, per ritrovare/cercare insieme modalità e proposte per essere pronti a ripartire.

Cogliamo l'occasione ancora una volta per invitarti a riflettere sull'opportunità di mettere una parte del tuo tempo libero e delle tue competenze al servizio dell'Associazione per tenerla viva e farla ancora crescere.
Numerosi sono i gruppi di lavoro e le attività alle quali si può portare il proprio contributo; se vuoi e puoi impegnarti un po' per FIAB Milano Ciclobby contatta la segreteria ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

Se non l'hai ancora fatto, ti invitiamo ad iscriverti alla newsletter dell'associazione, perchè in questo modo puoi sapere cosa facciamo e aumentare la possibilità di interagire con noi.

[Clicca su Leggi tutto per le informazioni su iscrizione e svolgimento dell'assemblea...]

Nuove ciclabili: Bicocca, Adriano, Assago...

Valutazione attuale:  / 0

Continuano le perlustrazioni lungo le nuove e vecchie ciclabili milanesi da parte di Marco Capecchi del Gruppo Tecnico di FIAB Milano Ciclobby.

Attraverso i suoi video possiamo vedere pregi (e difetti) di ciò che è stato realizzato in questi ultimi mesi dal Comune di Milano.

Ciclabilità in Bicocca

Quartiere Adriano

Via Corelli

Passerella (non molto) ciclabile ad Assago Milano Fiori

 

Potete trovare tutti i video delle ricognizioni fatte sul nostro canale Youtube.


 

Covid & AreaC

Valutazione attuale:  / 0

Milano è tornata in zona rossa.
AreaC è rimasta attiva e questa decisione del Comune di Milano ha acceso le solite polemiche, ampiamente riportate dai giornali (Corriere della Sera, MilanoToday).

Noi sosteniamo la decisione del Comune di mantenere attiva AreaC.
Non riteniamo che il Covid possa giustificare un ritorno al predominio della mobilità motorizzata privata, al contrario.
Va infatti considerato che le misure di controllo e contenimento della mobilità privata motorizzata sono importanti non solo per il controllo della congestione sulle strade, ma anche per garantire la produttività del trasporto pubblico di superficie, comunque indispensabile al sistema della mobilità: al dimezzamento della capacità di carico, infatti, non deve aggiungersi anche la riduzione di efficienza dovuta alla congestione.
Vanno quindi innanzitutto ripristinate le regole di base.
Chiediamo pertanto con urgenza di riattivare integralmente AreaC, di rivedere la sospensione di AreaB e di ripristinare da subito il pagamento della sosta, che risulta attualmente sospeso a tempo indeterminato dallo scorso novembre.

Fiab Milano Ciclobby

 


Bikes&Books: PedalAnde

Valutazione attuale:  / 0

 

Giovedì 25 febbraio, alle h 20:30, si apre Bikes&Books, la rassegna trimestrale di Fiab Milano Ciclobby, durante la quale saranno presentati libri che raccontano di sogni e avventure in bicicletta.

Prima ospite sarà Beatrice Filippini che, con il libro "Pedalande", ci accompagnerà nel suo viaggio in sella ad una bici pieghevole. Una pedalata lunga 11.500 km, da Santa Marta, in Colombia, fino a Puerto Williams, nella Terra del Fuoco, alla scoperta dei paesaggi attraversati ma soprattutto dell'animo dei personaggi incontrati.

Per chi parteciperà alla serata in palio 5 copie del libro!

Durante la serata Andrea Scagni, coordinatore delle attività di cicloturismo, presenterà il programma delle attività 2021 della nostra associazione.

Puoi rivedere il video della serata qui:

https://www.facebook.com/1580352868/videos/10222636182244813/

CoordiLaura Russonatrice delle serate Bikes&Books è Laura Russo, segretaria organizzativa della nostra associazione, organizzatrice di giri e viaggi in bici e animatrice del Gruppo Giovani, che ha dichiarato:

I giovedì sera di Bicimondo organizzati da Maria Gabriella Berti mi mancavano. L'impossibilità di viaggiare di quest'ultimo anno ha acuito questa sensazione, così ho pensato di rimediare viaggiando con la memoria e coi ricordi di chi ha fatto qualche viaggio memorabile. Da qui a proporre all'associazione delle serate di racconti di viaggio il passo è stato breve. Spero che Bikes&Books abbia lo stesso seguito che avevano le serate di Bicimondo, cercheremo di avere con noi ospiti interessanti ed originali.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


 

Norme attività di FIAB Milano Ciclobby

Valutazione attuale:  / 1

[Si veda l'articolo aggiornato a maggio 2021: Norme attività di FIAB Milano Ciclobby: maggio 2021]

Il Consiglio Direttivo dello scorso 11 febbraio ha deciso la ripresa dell'attività ciclo-escursionistica organizzata, come da calendario predisposto per i prossimi mesi, ed ora pubblicato.

Il passaggio in zona gialla della nostra regione rende ovviamente il tutto più semplice; altrettanto ovvio è però che le cose possono in ogni momento cambiare, quindi prestare sempre attenzione a futuri eventuali ulteriori avvisi sul tema.

Ecco alcune indicazioni da rispettare o di cui tenere conto.

  • La sicurezza e salute delle persone è la priorità. È quindi compito degli organizzatori e guide informare chiaramente i partecipanti sui comportamenti opportuni a tale fine prima di iniziare l'escursione. I partecipanti sono tenuti a rispettare le indicazioni qui contenute e quelle dei capigita!
  • In allegato trovate copia del documento che riassume le norme di comportamento per i partecipanti (ma anche per le guide ovviamente) e contiene l'autocertificazione che ogni partecipante deve obbligatoriamente firmare, relativa alla propria salute, all'assenza di contatti recenti con persone affette da Covid, alla volontà di rispettare le norme indicate nel documento.
  • Il numero dei partecipanti è limitato a 10 (oltre all'organizzatore). Questo limite è da rispettarsi rigorosamente: non verranno accettate più di 10 persone per ciascuna gita.
  • le escursioni devono limitarsi al territorio della regione Lombardia.
  • Sono ancora in vigore i divieti di trasporto bici al seguito su moltissimi treni di TRENORD.
    FIAB sta continuando con forza la battaglia per far rientrare tale divieto, anche in collaborazione con diversi consiglieri regionali, ma al momento non è possibile garantire ai partecipanti di poter utilizzare un certo treno per una certa gita al 100%. Nella realtà moltissimi viaggiatori continuano a portare la bici al seguito, dato che la cosa resta comunque a discrezione del capotreno, ma ove possibile è ovviamente preferibile non concentrarsi tutti sullo stesso treno, perchè ciò aumenta il rischio che il personale viaggiante pretenda di far rispettare il divieto. Prestare comunque attenzione ad eventuali avvisi di novità su questo argomento.
  • Come associazione ambientalista continuiamo a scoraggiare l'utilizzo delle auto, quindi anche per lo svolgimento delle attività di cicloescursionismo
  • Nel caso si preveda un pranzo al sacco, occorre identificare un luogo abbastanza ampio, inoltre occorre sorvegliare sul comportamento dei partecipanti in termini di distanziamento.
  • Bisogna essere autonomi per quanto riguarda i dispositivi di sicurezza: porta con te mascherina, guanti e disinfettante
  • La mascherina va indossata a coprire bocca e naso quando non si sta pedalando o mangiando e la distanza di sicurezza va mantenuta sempre, a meno di situazioni di emergenza
  • Mentre si va in bici aumentare la distanza di sicurezza ad almeno 2 metri, anche quando si sorpassa.

Ricordiamo che le regole di distanziamento servono soprattutto per tutelare gli altri, ognuno deve rispettarle e chi non ritiene di poterlo fare è invitato a non partecipare alle nostre attività.

In caso di dubbi potete contattare i capigita, il coordinatore di cicloturismo (Andrea Scagni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) o la segreteria ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Buone pedalate a tutti!

Allegati:
Scarica questo file (Liberatoria_covid19_FIAB Milano - 2-2021.pdf)Liberatoria_covid19_FIAB Milano - 2-2021.pdf[Autocertificazione COVID19]191 Kb

Sede aperta: sabato 13 febbraio

Valutazione attuale:  / 0

Approfittane per iscriverti o rinnovare!

Sabato 13 febbraio la sede sarà aperta con orario continuato dalle 11 alle 17 per permettere a chi lo desidera di iscriversi o di rinnovare la tessera per il 2021.

I giorni della Merla sono alle spalle, la Primavera è alle porte, siamo in zona gialla, il Programma 2021 è online, bisogna assolutamente tornare a pedalare e con la tessera FIAB in tasca ci si sente più leggeri.

L'accesso alla sede avverrà in maniera contingentata e nel rispetto delle norme sanitarie anti-covid. È obbligatorio l'utilizzo della mascherina di protezione.

Vieni a trovarci ed iscriviti!


Twitter

ECF

RT @AnTaisce: Bikes - push, electric and cargo - are critical to decarbonising #transport. Cycling's good for nature, good for our health,…

by ECF

ECF

It's simple: Bicycle-friendly buildings are energy-efficient buildings 👏 To ensure more good practices such as thi… https://t.co/EbJq9IYfLQ

by ECF

ECF

Member of the Cities & Regions for Cyclists Network, Gibraltar has made ambitious commitments to boost cycling in t… https://t.co/GLXJ9zwq2K

by ECF

ECF

Q: What makes a building energy-efficient? 🤔 A: Ensuring it is bike-friendly! 👍 🚲 This can be done through the pr… https://t.co/UYWwa7wuPB

by ECF

ECF

RT @SABRINA_project: “People respond to the choices we give them […] If we build the infrastructure for a #cycling city, experience shows t…

by ECF

ECF

RT @happy_roman: Five months after 1,2 milion e-bikes 🚲⚡️ were sold this year in Germany alone (H1 2021), electric cars 🚙🔋 reached the 1M m…

by ECF