Ciclobby Notizie Numero 3, novembre 2016

Valutazione attuale:  / 0

E' disponibile in formato pdf l'ultimo numero del Notiziario di FIAB Milano Ciclobby.

In questo numero:

  • Osservazioni al documento del Comune sulla mobilità
  • Caro Sindaco, pedala con noi
  • BikeMi: il successo come fattore di stress
  • Sul naviglio Martesana scorre la ciclabilità artistica
  • Un aiuto per ritrovare le bici rubate
  • Dossier ciclabilità 7ª puntata-fine
  • Dal censimento dei ciclisti numeri ancora in crescita
  • Tempo di rinnovi: porte aperte a Ciclobb
  • Serate Bicimondo
  • L'amore per la bicicletta
  • In vista del Natale: idee regalo per ciclisti
  • Infortunio in itinere: come è andata a finire
  • Sorpasso in sicurezza

http://www.ciclobby.it/cms/servizi/download/category/20-ciclobby-notizie-2016?download=62:ciclobby-notizie-numero-3-novembre-2016

Ricordiamo che ai soci della nostra associazione il Notiziario viene spedito direttamente a casa in formato cartaceo. Un motivo in più per iscriversi o rinnovare subito!

Babbo Natale esiste! (e non usa l'auto)

Valutazione attuale:  / 0

 

A Milano lo shopping natalizio non si fa in auto: Confesercenti e le associazioni ambientaliste insieme per la mobilità sostenibile.

Il fatto che le associazioni milanesi FIAB Milano Ciclobby e Genitori Antismog promuovano la mobilità sostenibile anche a Natale è cosa risaputa: la novità è che quest'anno si unisce a loro anche Confesercenti Milano.

La notizia è particolarmente interessante perchè va a rafforzare la posizione che da sempre hanno queste associazioni: ridurre il traffico a motore in città è diventata una necessità non solo per la salute e per una migliore qualità della vita, ma anche per il rilancio dell'attività dei negozi.

"Sempre più commercianti hanno capito che una città meno trafficata e più vivibile non solo non danneggia gli affari, ma può al contrario incentivarli fortemente", sostiene convinto il Presidente di Confesercenti Milano Andrea Painini, aggiungendo anche che "È ora di sfatare per sempre l'idea che limitare l'uso dell'auto privata in una città danneggia gli affari dei commercianti".

Gli fanno eco Marco Ferrari e Guia Biscàro, rispettivamente presidenti di Genitori Antismog e FIAB Milano Ciclobby, "il quartiere cittadino è un naturale shopping center diffuso: bisogna restituire spazio alle persone per camminare, per spostarsi in bicicletta in sicurezza e tranquillità; solo così si recupera vita sociale e gli affari vanno meglio".

Tale messaggio verrà veicolato attraverso una locandina, che sarà esposta nelle vetrine di tutti i negozi aderenti all'iniziativa, per invitare le persone a fare gli acquisti natalizi a piedi, in bicicletta, coi mezzi pubblici.

A chi obietta che il problema dello shopping è il peso e l'ingombro degli acquisti, Ferrari risponde "Stiamo sensibilizzando i negozianti di Milano ad offrire il servizio a domicilio in bicicletta, un sistema che fa felici i clienti e l'ambiente"; mentre Biscàro ricorda che, utilizzando la bicicletta, "ci si può muovere senza nessuna fatica e spostandosi rapidamente, è la bici che sopporta il peso!".

I negozi sensibili al problema potranno altresì aderire al progetto di Genitori Antismog "Negozi Amici dell'Aria": una rete culturale che promuove l'idea che la salute dei polmoni e la salute degli affari si curano con la stessa medicina, che scegliere di diventare Ciclobby Point, distinguendosi così per avere a cuore la vivibilità della città e l'attenzione verso una mobilità sostenibile e davvero internazionale.

Quattro chiacchiere, due biscotti ed una sorpresa

Valutazione attuale:  / 0

Dicembre: tempo di regali, ma anche di rinnovo dell'iscrizione a Fiab Ciclobby

Cogli al volo l'occasione della domenica Porte aperte a Ciclobby:
l'11 dicembre la sede sarà aperta dalle 11 alle 18, coi nostri volontari a disposizione per rinnovare la tessera.

In sede troverai anche il nuovo libro di Anna Pavan per andare in bicicletta alla scoperta dei luoghi più belli di Milano e i gadget di FIAB, ottimi per piccoli regali da fare ad amici ciclisti.

Sei interessato al cicloturismo? Vieni nel pomeriggio; sarà presente uno dei coordinatori, disponibile a fare quattro chiacchiere sulle gite e sulle attività cicloturistiche proposte da Ciclobby e da FIAB.

Iscriviti o rinnova subito l'iscrizione per confermare il tuo sostegno a chi è impegnato nella diffusione dell'utilizzo della bicicletta, in città e nel tempo libero, per un ambiente e una vita più sana.

Ti aspettiamo.

PerBiciBacco! Festa del Tesseramento 2017

Valutazione attuale:  / 1

  

Venerdì 25 novembre dalle 19:30 alle 22:30 presso CicloSfuso - Via Vigevano 43, Milano

Le iscrizioni FIAB CICLOBBY 2017 sono cominciate!
Quale modo migliore per festeggiare questo momento con la FESTA DEL TESSERAMENTO?

Cosa aspetti: iscriviti a Novembre e il primo calice di vino alla festa te lo offriamo, selezionato dai nostri amici di Ciclosfuso :)

Basta presentarsi con la tessera 2017 alla festa, e il gioco è fatto!
Puoi iscriverti online, in sede.. anche direttamente alla festa!
http://bit.ly/iscrizione-ciclobby

Iscriviti a Novembre e Brinda con FIAB CICLOBBY!
Ci vediamo il 25 Novembre dalle 19:30!

grazie,
 FIAB CICLOBBY

PS la festa sarà un momento per stare assieme, conoscersi, parlare dei molti vantaggi di essere soci (es. Assicurazione RC Danni in Bici) e dei nostri progetti che danno spazio alla bici a Milano!

AZIONI PER MIGLIORARE LA MOBILITÀ NELLA CERCHIA DEI BASTIONI - Commenti

Valutazione attuale:  / 1

Commenti al documento:
AZIONI PER MIGLIORARE LA MOBILITA' NELLA CERCHIA DEI BASTIONI
RIDUZIONE DELLA CONGESTIONE DOVUTA AI CANTIERI DI M4

Nel documento pubblicato dal Comune di Milano il 6 ottobre 2016 "Azioni per migliorare la mobilità nella
Cerchia dei Bastioni - riduzione della congestione dovuta ai cantieri di M4" si legge che a fronte della
apertura dei cantieri necessari alla costruzione di M4, si propongono interventi mirati al centro storico per:

  • fluidificare la circolazione di tutti i mezzi di trasporto;
  • diminuire il numero dei veicoli che transitano e sostano nel centro storico;
  • ridurre l'impatto delle ore di punta;
  • favorire i percorsi tangenziali ed esterni ad Area C;
  • agevolare la mobilità dei residenti in Area C;
  • incrementare la velocità del trasporto pubblico

FIAB Milano Ciclobby condivide questa visione e sosterrà le scelte che l'Amministrazione vorrà apportare
per perseguire questi obiettivi.

L'amministrazione cittadina, conscia che molte di queste scelte scontenteranno alcune categorie, dovrà agire
con determinazione, poiché l'efficacia degli interventi sarà evidente e positiva per tutti solo se essi verranno
perseguiti con rigore, senza incertezze, comunicando e monitorando i vantaggi complessivi per la
cittadinanza e mantenendo con chiarezza e coerenza la visione finale a cui questi interventi tendono.

Nello specifico degli interventi indicati nel documento citato, qui di seguito si indicano alcuni punti che ci
paiono andare nella giusta direzione dei princìpi sopra espressi e altri che consideriamo invece in contrasto.

Aumento ingressi veicoli ibridi in area C

Valutazione attuale:  / 0

 

Buongiorno, Assessore Granelli,

in merito all'articolo comparso oggi sul Corriere Milano Area C, il balzo degli ibridi: raddoppiati gli ingressi in centro, visti gli allarmanti dati circa l'aumento degli ingressi di veicoli privati in Area C, le rinnoviamo con vigore la richiesta che le abbiamo presentato nelle osservazioni al suo documento Azioni per migliorare la mobilita' nella Cerchia dei Bastioni - Riduzione della congestione dovuta ai cantieri di M4 del 6 ottobre 2016.

A questo proposito le abbiamo scritto:

Non concordiamo con la decisione di continuare ad esentare i veicoli elettrici e ibridi elettrici dal pagamento di Area C.

Area C è nata come provvedimento di "congestion charge": pertanto i veicoli, ancorché elettrici, e quindi maggiormente virtuosi sul piano delle emissioni, contribuiscono alla congestione del traffico, occupando lo spazio nella stessa misura degli altri veicoli.

Pertanto, con riferimento all'utilizzo privato, sarebbe auspicabile che fossero sottoposti anch'essi ad una tariffazione di ingresso in Area C, eventualmente differenziando la tariffazione per gli altri mezzi meno "virtuosi", in modo da tenere conto anche delle dimensioni di ingombro dei veicoli; provvedimenti di questo tipo sarebbero funzionali ad una visione in prospettiva di un centro car free.

Sosteniamo con forza le motivazioni che ci spingono a chiederle una revisione dei criteri di accesso dei veicoli elettrici e ibridi elettrici in Area C, nel senso sopra descritto.

Cordiali saluti

Guia Biscaro

presidente Fiab Milano CICLOBBY

 

(Immagine AreaC: http://www.ecodallecitta.it/notizie/386347/areac-a-milano-pagamenti-e-divieti-daccesso-ecco-le-novita-a-breve)

Legge Quadro sulla Mobilità Ciclabile: fumata nera

Valutazione attuale:  / 0

La legge quadro per la Mobilità Ciclistica è stata presentata lunedì 17 ottobre 2016 al Parlamento dal relatore on. Paolo Gandolfi (dell'Intergruppo Parlamentare per la Mobilità Nuova e Ciclistica).

Si era ora in "trepida" attesa dell'approvazione, visto che questa legge esprime una proposta forte per la quale FIAB lavora da anni.

Invece il 19 ottobre la doccia fredda, la legge non andrà in votazione ma viene rimandata in Commissione, perchè serve un altro parere.

Continua a leggere l'articolo sul sito FIAB

Twitter

Infomobilità Milano

Gli avvisi sulla mobilità si fermano qui, per oggi. Torniamo attivi domani, dalle 7. Buona serata dalla Centrale Operativa di #Milano

by Infomobilità Milano

Infomobilità Milano

🚦Semafori non operativi in via Melchiorre Gioia all'altezza di via Galvani e in via Bisceglie all'altezza di via Kuliscioff #Milano

by Infomobilità Milano