Avviso

A partire dal 1º marzo 2021 per l'apertura della sede e della segreteria e per la partecipazione alle attività cicloturistiche e ai giri cittadini fare riferimento allo schema qui sotto.

LOMBARDIA IN ZONA ROSSA
La sede è chiusa al pubblico
È possibile contattare la segreteria via telefono allo 02 69311624 il martedì e il mercoledì dalle 16 alle 19.
Attività cicloturistiche, giri cittadini e attività in sede sono sospese.

LOMBARDIA IN ZONA ARANCIONE
La sede è aperta al pubblico il martedì e il mercoledì dalle 16 alle 19.
L'accesso è soggetto alle regole di distanziamento.
Negli stessi giorni e orari è possibile contattare la segreteria via telefono: 02 69311624.
Attività cicloturistiche, giri cittadini e attività in sede sono sospese.

LOMBARDIA IN ZONA  GIALLA
La sede è aperta al pubblico il martedì e il mercoledì dalle 16 alle 19.
L'accesso è soggetto alle regole di distanziamento.
Negli stessi giorni e orari è possibile contattare la segreteria via telefono: 02 69311624.
Attività cicloturistiche e giri cittadini si svolgono regolarmente, le attività in sede sono sospese.

La segreteria è comunque raggiungibile via email segreteria@ciclobby.it.
Puoi iscriverti o rinnovare la tessera per il 2021 online con Paypal o carta di credito oppure con bonifico bancario alla pagina: http://www.ciclobby.it/cms/diventa-socio/come-iscriversi

Per la partecipazione alle attività si faccia riferimento al seguente articolo per le norme di comportamento: Norme attività di FIAB Milano Ciclobby


 

ANCI: La mobilità a un bivio

Creato il .

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Segnaliamo un articolo pubblicato sul sito dell'ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani - in cui viene chiesto al Parlamento di approvare velocemente tutti quei provvedimenti già contenuti nel decreto Rilancio e che incentivano la mobilità in bicicletta e con mezzi alternativi all'automobile.

La mobilità a un bivio

Segnaliamo anche il commento dell'Assessore alla Mobilità del Comune di Milano Marco Granelli:

[...] Non abbiamo più tempo: è ora di decidere: togliere burocrazia e permettere a chi amministra le città di cambiare velocemente strade, piazze e incroci, per dare più sicurezza, per permettere di utilizzare le bici a tutti. Nelle strade dove i Comuni hanno fatto le nuove ciclabili veloci, ormai i dati rilevati ci dicono che il 50% dei veicoli che transitano sono auto, il 20% moto e il 30% biciclette. Nelle strade dove i Comuni hanno messo i limitatori di velocità gli incidenti con feriti si sono dimezzati. I cittadini hanno voglia di cambiare, Comuni e Governo stanno mettendo risorse per fare subito e dare lavoro, non fermiamo tutto con la burocrazia.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10223343296999759&id=1505925391&sfnsn=scwspmo&extid=fpAd6WfaSAHZM5Dc


 

Twitter

Infomobilità Milano

Gli avvisi sulla mobilità si fermano qui, per oggi. Torniamo attivi domani, dalle 7. Buona serata dalla Centrale Operativa di #Milano

by Infomobilità Milano