Avviso

A partire dal 1º marzo 2021 per l'apertura della sede e della segreteria e per la partecipazione alle attività cicloturistiche e ai giri cittadini fare riferimento allo schema qui sotto.

LOMBARDIA IN ZONA ROSSA
La sede è chiusa al pubblico
È possibile contattare la segreteria via telefono allo 02 69311624 il martedì e il mercoledì dalle 16 alle 19.
Attività cicloturistiche, giri cittadini e attività in sede sono sospese.

LOMBARDIA IN ZONA ARANCIONE
La sede è aperta al pubblico il martedì e il mercoledì dalle 16 alle 19.
L'accesso è soggetto alle regole di distanziamento.
Negli stessi giorni e orari è possibile contattare la segreteria via telefono: 02 69311624.
Attività cicloturistiche, giri cittadini e attività in sede sono sospese.

LOMBARDIA IN ZONA  GIALLA
La sede è aperta al pubblico il martedì e il mercoledì dalle 16 alle 19.
L'accesso è soggetto alle regole di distanziamento.
Negli stessi giorni e orari è possibile contattare la segreteria via telefono: 02 69311624.
Attività cicloturistiche e giri cittadini si svolgono regolarmente, le attività in sede sono sospese.

La segreteria è comunque raggiungibile via email segreteria@ciclobby.it.
Puoi iscriverti o rinnovare la tessera per il 2021 online con Paypal o carta di credito oppure con bonifico bancario alla pagina: http://www.ciclobby.it/cms/diventa-socio/come-iscriversi

Per la partecipazione alle attività si faccia riferimento al seguente articolo per le norme di comportamento: Norme attività di FIAB Milano Ciclobby


 

Riforme del Codice della Strada: meglio vigilare

Creato il .

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Nelle scorse settimane si è diffusa la notizia che in Commissione Trasporti alla Camera sono in discussione alcune modifiche del Codice della Strada che riguardano anche la bicicletta ed i ciclisti. Se nel mondo delle associazioni che promuovono l'uso della bici la notizia è stata accolta con vigile attenzione, in altri ambienti si è scatenato un iroso malanimo nei confronti della categoria dei ciclisti, descritti come se fossero la causa di tutto il peggio che succede sulle nostre strade.

Alcune delle proposte sono in linea con ciò che la FIAB chiede da anni, altre sono di ostacolo alla diffusione della mobilità in bici.

Segnaliamo alcuni articoli che cercano di fare chiarezza sull'argomento.

Sito FIAB - «Doppio senso ciclabile facilita spostamenti in bici». Le proposte che Fiab sostiene nella Riforma del Codice della Strada

Bikeitalia.it - Giornalisti contromano e buonsenso ciclabile, articolo di Manuel Massimo

L'Espresso Milleruote - Doppio senso ciclabile, che sia la volta buona?, articolo di Andrea Malan

Bikeitalia.it - Sensi unici eccetto bici: governare la mobilità non è un'opinione, articolo dell'arch. Matteo Dondé

Area Tecnica FIAB - Strasburgo 2008, articolo di Eugenio Galli

 

Twitter

Infomobilità Milano

Gli avvisi sulla mobilità si fermano qui, per oggi. Torniamo attivi lunedì, dalle 7. Buona serata dalla Centrale Operativa di #Milano

by Infomobilità Milano

ECF

RT @EuCyclistsFed: French lawmakers have approved a new measure to provide owners of old polluting cars with a grant of up to €2,500 to pur…

by ECF

ECF

French lawmakers have approved a new measure to provide owners of old polluting cars with a grant of up to €2,500 t… https://t.co/LPBbetvKMr

by ECF

Infomobilità Milano

RT @ComuneMI: Si allarga ancora l’area pedonale nel centro della città: piazzetta Bossi diventerà pedonale. I lavori di riqualificazione ve…

by Infomobilità Milano