AreaC e i giovedì dello shopping

Creato il .

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 

Sui quotidiani di oggi sono apparsi alcuni articoli in cui si accenna nuovamente all'ipotesi di istituire una giornata settimanale di apertura anticipata al traffico in AreaC:

http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_agosto_22/areac-ipotesi-abbonamento-residenti-settembre-sospensione-2111523503667.shtml

http://milano.repubblica.it/cronaca/2012/08/22/news/musei_banche_e_uffici_aperti_per_le_notti_bianche_di_area_c-41287186/

Il commento di Eugenio Galli, presidente di Ciclobby:

L'ipotesi dei "giovedì dello shopping" è intrinsecamente sbagliata epericolosa.
Sbagliata, perché parte dal presupposto che, per fare shopping, occorra usare l'auto (semmai si dovrebbe in quei giorni estendere AreaC fino a notte, con un rinforzo eccezionale dei mezzi pubblici, dimostrando che è possibile un modo diverso di vivere la città).
Pericolosa
, perché si insinua nel provvedimento (AreaC) come un cavallo di Troia e rischia di comprometterne la stabilità, ritorcendosi in suo danno. Così è per ogni eccezione che non sia chiara e ben motivata, anche giuridicamente, costituendo vizi di logicità e coerenza del provvedimento. Lo abbiamo detto da subito alla giunta e ribadito ogni volta agli assessoridella partita. Anche insieme alle altre associazioni ambientaliste.

A noi AreaC sta molto a cuore. A differenza, per quel che leggo, dei vari Buongiardino. Apprezzo molto le parole chiare degli assessori Bisconti e D'Alfonso: non sia quella dei giovedì una iniziativa dal sapore risarcitorio (anche se questo è stato senza dubbio il vizio d'origine della proposta). Però queste criticità restano. Ed è bene metterle in conto prima, per non doversene pentire poi.

Twitter

ECF

Cycling in Europe saves an annual 16 million tonnes of CO2. ❗Doubling cycling rates would further decrease… https://t.co/onFZ3lWIYr

by ECF